Calcolo scientifico e archiviazione dati

Il gruppo di lavoro HPC (High Performance Computing) si occupa principalmente della progettazione, gestione e sviluppo dei sistemi informatici necessari per:

  1. il potenziamento e l’operatività dei sistemi di calcolo ad alte prestazioni per simulazioni numeriche e analisi dati, sia per attività di ricerca che a supporto delle attività di servizio;
  2. l’archiviazione, l’aggiornamento e l’accessibilità dei dati prodotti dalle attività computazionali e le banche dati rilevanti per il Centro di Pericolosità Sismica.

Il gruppo si occupa inoltre di:

  1. mantenere, aggiornare e sviluppare applicativi a supporto delle attività di ricerca;
  2. promuovere l’utilizzo di nuove tecnologie hardware, software e middleware per il calcolo, lo storage, l’analisi e la visualizzazione dei dati scientifici;
  3. promuovere l’adozione di approcci open-source, la formazione del personale, la condivisione delle esperienze e delle competenze in ambito High Performance Computing e Big Data;
  4. promuovere la collaborazione con i grandi centri di calcolo in ambito PRACE (Partnership for Advanced Computing in Europe), in particolare con il CINECA (il centro Tier0 Italiano);

 

Hardware

La sezione ospita le seguenti infrastrutture di calcolo scientifico:

Centro di calcolo

  • (laki)1 HPC cluster Super Micro, 16 nodi 2×8 core Intel Xeon 2.40GHz (totale 256 core), 1TB RAM, interconnessione infiniband 40 Gbps a bassa latenza, 30 TB storage;
  • (hpc-sm) Multicore shared memory server SuperMicro 4×12-core AMD 2.3 GHz, 132 GB RAM, 1TB storage (installazione/upgrade 2011);
  • (hpc-sm2) Multicore shared memory server SuperMicro 4×16-core AMD 2.3 GHz, 132 GB RAM, 2TB storage (installazione/upgrade 2012);
  • (tiny-hpc) Multicore shared memory server SuperMicro 2×6-core AMD 2.3 GHz, 32 GB RAM, 3TB storage (installazione/upgrade 2011);
  • (CPS) Sistema HPC a memoria distribuita su piattaforma Next Scale IBM 12 nodi 2×8-core INTELXeon 1.8GHz e 16GB RAM, 192 GB RAM, interconnessione Gigabit Ethernet, 10 TB storage (installazione/upgrade 2013);

e i seguenti sistemi di archiviazione dati:

  • (storage) Sistema IBM 4700 da 25 TB.

Linee di Attività correlate

Il sistema di più recente acquisizione (sistema CPS) è interamente dedicato alle attività Istituzionali facenti capo al Centro di Pericolosità Sismica (LdA: T3).

Gli altri sistemi di calcolo e storage sono destinati principalmente ad attività di ricerca in vulcanologia computazionale (LdA: V2, V3, V4) e ad attività di ricerca in geomorfologia e ricostruzione 3D.

Software

L’infrastruttura hardware è funzionale alle attività di sviluppo, testing e applicazione di software di calcolo scientifico sviluppati presso la Sezione. Gli applicative sono documentati nel portale Volcano Modelling and Simulation Gateway (http://vmsg.pi.ingv.it).

Per le attività di simulazione CPU-intensive il gruppo si avvale delle risorse messe a disposizione dal CINECA tramite progetti ISCRA.

Go Back